Il mare

È apparentemente infinito. Eppure è finito. Eppure sembra infinito

Dall’acqua nacque la vita sulla terra e di acqua sulla terra ce n’è più che di terra, o più di quanta terra si veda. Eppure l’acqua di mare non è la prima cosa che ti viene voglia di bere quando sei naufrago. Almeno se hai letto il Manuale delle Giovani Marmotte che ti sconsigliano di farlo. Anche perché moriresti dopo, non so, tipo 15 minuti per un blocco renale. O comunque, non va bene, fidati. Per esempio perché non ti toglierebbe la sete, anzi.

 

La poesia, per definizione, non la capisce nemmeno chi l’ha scritta perché “L’ho scritta perché il mio demone interiore me l’ha detto” e quindi tantomeno chi la legge. Il mare è un po’ così: lo scruti e non lo capisci. Non che sia da capire: sta da prima dell’esistenza di qualsiasi forma di vita e ci starà probabilmente anche dopo.


È amato e temuto poiché porta la vita e dispensa la morte: placido sta a volte, rabbioso s’ingrossa altre volte.

 

Dà un riferimento all’uomo con il suo orizzonte, esattamente come la terra che però non sempre è piatta. Invece l’orizzonte del mare è una linea sempre tesa, che teoricamente dovrebbe curvare — ed in effetti curva — ma non te ne accorgi. Altre volte il suo colore è così simile a quello del cielo che non vedi dove inizia uno e finisce l’altro.

 

 

Giudizio finale: navigabile, liquido, ha un sacco di animali e specie strane dentro. moltissime che non si conoscono nemmeno e che sono particolarmente apprezzate dagli scrittori di libri di fantasia. Solcato a volte da predoni o da idioti su moto da acqua, mi dispiace ma Jack Sparrow non esiste né è mai esistito. Keith Richard invece sì.
Tags:
mare natura
IT
EN IT

On this website we use first or third-party tools that store small files (cookie) on your device. Cookies are normally used to allow the site to run properly (technical cookies), to generate navigation usage reports (statistics cookies) and to suitable advertise our services/products (profiling cookies). We can directly use technical cookies, but you have the right to choose whether or not to enable statistical and profiling cookies. Enabling these cookies, you help us to offer you a better experience.