Leica

Se sei un fotografo figo ce l’hai. Se sei figo ce l’hai.

La Leica è indiscutibilmente la macchina fotografica più bella dell’universo. E parlando di universo intendo proprio tutte le galassie e anche i buchi neri.

In sé fa delle foto. Pesa poco. È solida. A volte ha salvato la vita di qualche fotoreporter in Vietnam o in Cambogia prendendosi una pallottola lei invece che il suo proprietario (poi non ha più funzionato però).

 

Ha una caratteristica che la distingue da tutte le altre: costa un delirio.
Non solo il corpo macchina ma anche e soprattutto le ottiche, che possono arrivare a costare più di 10,000 euro l’una. Ovviamente c’è un motivo, ma devi pagare anche per sapere quello (non è vero, dai).

 

Chi ce l’ha

In genere chi ha una Leica è un fotografo professionista o un miliardario o uno che si vuole atteggiare (e ne ha la possibilità economica). O anche un amatore facoltoso e capace di alcuni buoni scatti ogni tanto.
Infatti la sua aura mistico-mitica emette bagliori talmente accecanti che alcuni si illudono che possederla e usarla permetta loro di far foto eccellenti o appena sufficienti — se questi son davvero degli incapaci totali.
La vera verità è che la Leica non ti fa fare foto migliori se sei incapace. Anzi: se lo sei è davvero meglio che ti prendi una Canon (con tutto il rispetto per Canon) o una Nikon (con tutto il rispetto per Nikon) da 500 euro e ti assicuro che farai foto di gran lunga migliori.
Perché la Leica M non è reflex e quello che inquadri non è esattamente quello che vede la pellicola (o il sensore) e quindi devi saperci fare e ricomporre il fotogramma nella tua mente e calcolare come lo vedrà l’obiettivo e fai meglio a comprare una Canon.

 

Più che eterna

Quando Leica fece una delle sue prime digitali, compose diligentemente la lista delle compatibilità delle sue ottiche e non potè far altro che scrivere “Compatibile con tutte le ottiche prodotte dal 1953 in poi” o qualcosa del genere.
Perché le Leica non hanno messa a fuoco automatica: lo devi fare tu.
Ma senza addentrarsi in dettagli tecnici: quali altre macchine fotografiche sono compatibili con obiettivi che hanno più di 15 anni? Pochissime. Non parliamo quindi di 50 o 60 anni.

Questo per dire che le Leica sono bellissime, costano bellissimo, fanno foto bellissime, ti rendono bellissimo però sono anche uno degli oggetti più eterni che esistano: e nell’era del digitale e del non sappiamo cosa faremo con i nostri formati digitali fra 20 anni non è affatto male.

Basta essere miliardari.

 

Giudizio finale: voglio una Leica. Da portare in giro sulla mia Porsche 911. E 10 milioni di euro in una valigetta e un elicottero sul tetto di questo palazzo.

__
Leggi anche:

Birdman

Se ripenso a un film il giorno dopo averlo visto, allora vederlo ha avuto un senso. Con Birdman non è successo

Aspettando la tempesta

Fotografare l’attesa

Blackstar

L’ultimo — per sempre — di Bowie è un album semplicemente stupendo

IT
EN IT

On this website we use first or third-party tools that store small files (cookie) on your device. Cookies are normally used to allow the site to run properly (technical cookies), to generate navigation usage reports (statistics cookies) and to suitable advertise our services/products (profiling cookies). We can directly use technical cookies, but you have the right to choose whether or not to enable statistical and profiling cookies. Enabling these cookies, you help us to offer you a better experience.